Gennaio 29, 2023
Chicago 12, Melborne City, USA
Comunicati Stampa

Buona la prima per la Saint Michel

Inizio di campionato vincente per la Saint Michel, la squadra del presidente Don Gaudioso Mercuri ospite della Bovese apre il sipario per il primo atto della stagione 22/23 con le due formazioni a caccia dei primi punti in palio.
Pubblico numeroso sulle gradinate che incornicia un match partito con una lunga fase di studio tra le due formazioni, la Saint Michel si affaccia con più frequenza nella metà campo avversaria ma la Bovese non lascia spazio ad azioni degne di nota, i portieri rimangono quasi spettatori per il primo quarto di gara dove la palla viene giocata per lo più a centrocampo con conclusioni poco impegnative scaturite da calci da fermo.

La partita che per oltre mezz’ora non regala grandi emozioni cambia improvvisamente il proprio scenario, al 37′ Max Romano per la Saint Michel sorprende la formazione di casa sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti innescando una giocata che diventa letale con la zampata di De Leo il quale sbucando dalle retrovie insacca il pallone alle spalle di un incolpevole Violi costretto a raccogliere la sfera nella propria rete.
Bovese che incassa il colpo e gli ospiti ne approfittano per affacciarsi ripetutamente nella metà campo avversaria con delle azioni di contropiede che non trovano la conclusione sperata, ci pensa il palo al 49′ a negare la gioia del raddoppio per la formazione di Mr. Mammoliti che poteva definitamente chiudere la pratica già nel primo tempo.

Nella ripresa si replica il copione del primo tempo mantenendo gli equilibri di un match molto spesso spezzettato dal fischietto del direttore di gara. Le squadre non riescono a prevalere l’una sull’altra e le giocate più insidiose arrivano da palle inattive, o da ripartenze che però non trovano gli effetti sperati.
Nel finale nonostante la Saint Michel sembra averne di più sulle gambe è la Bovese a tentare in ogni modo di trovare la rete del pareggio, ma le speranze dei locali si interrompono al 52′ con il triplice fischio che decreta la fine.

Partita maschia ma corretta all’insegna del sano agonismo tra due formazioni che si renderanno sicuramente protagoniste di questa stagione. Bovese che rimane a quota zero in questo esordio casalingo ma con la consapevolezza di avere una squadra fatta di validi elementi che le consentirà di lottare tranquillamente per un posto ai playoff. Saint Michel soddisfatta per i 3 punti conquistati in una partita a tratti sofferta, come ha replicato poi il capitano Ascone nel dopo gara, “Punti che valgono doppio“, perché contro la Bovese tra le proprie mura sarà difficile per altre squadre uscirne vincitrici.
In effetti si è vista una gara ad armi pari, la differenza per la squadra di Mr. Mammoliti è stata quella di saper sfruttare le poche occasioni presentatesi, cogliendo così il primo risultato positivo che le consente di rientrare a casa con l’intera posta in palio.

Leave feedback about this

  • Quality
  • Price
  • Service

PROS

+
Add Field

CONS

+
Add Field
Choose Image
Choose Video